});

armocromia

LA CONSULENZA D’IMMAGINE ON LINE E’ AFFIDABILE?

In questi anni mi è capitato diverse volte di incontrare donne che si erano già confrontate con il mondo della consulenza d’immagine.

Avevano già eseguito l’analisi della loro morfologia e quella riguardante la forma del viso, gli erano state indicate le palette dei colori valorizzanti e quale fosse il loro stile.

Queste 4 analisi, ovvero le fondamenta della consulenza d’immagine, punto di partenza per valorizzare la propria immagine erano state fatte ON LINE.

Oggi giorno, io per prima, si acquista di tutto on line: dall’abbigliamento all’oggettistica, dai servizi ai corsi…regolarmente svolgo riunioni via Skype e ricevo videochiamate da clienti dentro il camerino o davanti l’armadio per risolvere il dubbio prima dell’acquisto o prima di uscire di casa e lo ritengo utilissimo

La verità, però, è che certe consulenze non si possono fare attraverso uno schermo.

La consulenza d’immagine professionale, in particolare la parte relativa alle 4 analisi base, non può assolutamente essere effettuata on line. 

Sono estremamente necessarie 3 presenze fisiche contemporaneamente nella stessa stanza:

  • La persona che desidera ricevere la consulenza d’immagine
  • La consulente d’immagine
  • Gli strumenti per effettuare la consulenza d’immagine: Più di 50 drappi di tessuto colorato per l’analisi armocromatica, palette colori, palette rossetti,  schede tecniche, metro da sarta con cui si prendono più di 50 misurazioni tra viso e corpo, specchi con la giusta inclinazione, luci professionali che non alterano i colori naturali, kit per l’individuazione della forma del viso…

La consulenza d’immagine richiede precisione, analisi, un’attenta osservazione dei particolari, delle forme, delle più piccole asimmetrie.

Mi dispiaccio molto quando vedo banalizzata una professione che di banale non ha proprio nulla ma che attraverso un metodo empirico basato su numeri e dati oggettivi fornisce tutti quegli strumenti e chiavi per valorizzare al massimo ciò che siamo.

Capire quali siano i modelli che valorizzano la silhouette, l’acconciatura e il taglio che armonizzano il tuo viso e lo rendono otticamente simmetrico, i colori che creano un effetti lifting naturale senza bisturi e come creare uno stile personale che veicoli la tua miglior te stessa …hanno bisogno di

Metodo!!!!

Quando sento parlare di

“consulenze d’immagine on line”

mi rammarico perchè basarsi su alcune fotografie per emanare dei verdetti  non solo lo ritengo poco professionale ma con un’altissima percentuale produce

risultati scadenti.

E fin quando si tratta di pagare pochi euro (e spero che siano pochi euro altrimenti la situazione diventa seriamente grave) per erogare questo tipo di “ consulenza” a mo’ di gioco (sempre se di consulenza si può parlare), ci posso passare su.

La situazione diventa economicamente intollerabile quando, dopo la “consulenza on line” si decide di stravolgere completamente il guardaroba, buttare la maggior parte dei capi presenti e rimpiazzarli con dei nuovi seguendo forme e colori  seguendo i consigli ( per il 99% sbagliati) ricevuti durante la “consulenza on line”. Ci si ritrova così ad avere un guardaroba e degli outfit che non ti convinceranno mai, che non ti valorizzeranno, che non ti faranno splendere come dovresti e che non veicolano il tuo valore. E, naturalmente, il portafoglio deturpato.

Non posso dimenticarmi gli occhi di Giovanna quando, durante l’analisi armocromatica, mentre appoggiavo intorno al viso (struccato naturalmente) i favolosi drappi di tessuto nei colori della sua palette Inverno Deep. 

Giovanna aveva fatto un mese prima l’analisi armocromatica on line ad un costo di 30€. 

Carnagione olivastra, capelli scuri, occhi quasi neri con una sclera bianchissima.

Le era stata inviata via mail la palette che, secondo non so quale criterio , avrebbe dovuto valorizzarla: i toni caldi e profondi dell’Autunno Deep. Un trionfo di marroni, verdi e arancio in tutte le sfumature medio scure.

Il suo guardaroba era composto per un 90% di capi neri e blu notte, tutti rigorosamente regalati ad amici e parenti e sostituiti con capi dei colori che le erano stati indicati e che però non riusciva ad utilizzare. 

Niente di strano. Mi è capitato tante volte con alcune clienti, ed è successo a me per prima , che ci si impiegasse un po’ ad abituarsi ai nuovi colori ma si finisce sempre per innamorarsene e non si riesce più a farne a meno.

Abbiamo iniziato l’analisi armocromatica e abbiamo fatto scorrere più di 50 drappi di tessuto intorno al viso per vedere quali colori illuminavano la sua pelle e quali segnavano le imperfezioni o creavano ombre sotto gli occhi.

Nel momento in cui Giovanna ha visto la reazione del suo viso, della sua pelle, dei suoi occhi al drappo nero è rimasta a bocca aperta. Il nero, che a ben pochi dona e che le era stato tassativamente proibito (come è giusto che sia per gli autunno deep) , le illuminava il viso e faceva eco alle due perle nere che aveva al posto degli occhi. 

Non ho dovuto dire nulla, l’ha visto con i suoi occhi. 

Giovanna non era un Autunno Deep bensì un Inverno Deep. 

Quindi Giovanna è tornata da alcune delle persone a cui aveva regalato i suoi capi, le più intime, e li ha richiesti indietro ma per tutto ciò che di nuovo e sbagliato aveva acquistato non ha potuto fare nulla. 

Vi potrei parlare di Claudia a cui attraverso 3 fotografie era stato detto di essere una clessidra con il punto vita poco segnato ( che non esiste) quando invece era semplicemente un rettangolo….Di  Maria che attraverso un’analisi del viso on line le era stato consigliato di fare la frangia che però poco valorizzava il suo viso quadrato e che quindi ha passato 2 mesi con un cappello per nascondere l’errore.

Quindi care le mie principesse attente a chi affidare la vostra immagine.

Informatevi, leggete e assicuratevi che si tratti sempre di una professionista che abbia studiato tanto tanto tanto perchè non si gioca con l’immagine degli altri.

Fortunatamente conosco tantissime colleghe bravissime, che come me, hanno dedicato anni alla loro formazione che esercitano con professionalità e fanno ottenere dei  grandi risultati, che incontrano e analizzano le clienti in ambienti congrui mettendoci sempre la faccia DAL VIVO! L’investimento economico è ovviamente diverso ma una consulenza sbagliata può farvi spendere molto molto di più.

Un consiglio: piuttosto che ricorrere ad una consulenza on line, fatevela da sole.

Come si fa? Per individuare il colori “amici” , mettetevi davanti allo specchio vicino ad una finestra ben illuminata, prendete dei capi di colori diversi e metteteli vicino al volto. 

Fidatevi dei vostri occhi. Sono certa che il risultato sarà migliore rispetto a quello ottenuto con una consulenza on line.

A presto

COME FARE ABBINAMENTI WOW

Per qualcuna è una vera e propria passione, una gioia, una scoperta. Per altre invece è ugualmente una passione ma di quelle drammatiche, che sfiniscono, affaticano e molto spesso demotivano.

Di cosa sto parlando? Dell’arte del saper abbinare i colori!

Che tu faccia parte del primo gruppo o del secondo oppure semplicemente sei curiosa di scoprire abbinamenti nuovi e il loro effetto, oggi troverai dei consigli e tecniche per affinare le tue doti di “Abbinatrice” (oddio che termine!) dall’effetto WOW.

 

Ci sono 3 costanti di partenza da tenere sempre in considerazione:

  • Il colore di base su cui si intende costruire l’outfit
  • La morfologia
  • Cerchio di Itten

 

I Step: Il COLORE BASE

Consiglio di sceglierlo in base alla vostra palette di riferimento che viene consegnata dopo l’analisi dei colori dalla consulente d’immagine (Si tratta di un’analisi che si fa una volta nella vita e se ancora non hai fatta ti invito a non perdere tempo perchè indossare i colori sbagliati ti farà apparire stanca, con qualche anno e rughetta in più).

II Step: LA MORFOLOGIA

Prima di decidere quali colori abbinare al colore base devi considerare gli effetti ottici che i colori creano sul corpo:

Gruppo A: Colori chiari, caldi e lucidi sono dilatanti

Gruppo B: Colori scuri, freddi e opachi sono restringenti

Quindi indossa capi del Gruppo A nelle parti più sottili o dove vuoi creare otticamente volume e i colori del gruppo B nelle aree da minimizzare.

 

III Step: CERCHIO DI ITTEN

Il cerchio di Itten è un disco cromatico che mette in relazione i diversi colori fra loro. Rappresenta ancora oggi uno strumento utilissimo per creare abbinamenti degni di questo nome. Come per tutti gli strumenti, bisogna saperlo utilizzare.

Vediamo come e che effetto creano gli abbinamenti che andremo a creare:

 

  • COLORI ANALOGHI: Per creare questo abbinamento accosterai al colore base (ad esempio il Viola) i colori adiacenti ( quindi il Petrolio e il Blu). Questo abbinamento crea un  outfit armonioso e raffinato.

  • COLORI COMPLEMENTARI: Scelto il colore base abbinerai il colore opposto sulla ruota ( ad esempio il Giallo e il Viola). Questo abbinamento rende l’outfit vivace e frizzante. Stai attenta: i colori, essendo contrastanti fra loro, spezzano la figura e non slanciano la silhouette.

 

  • COMPLEMENTARI DIVISI: Il gioco inizia a farsi interessante! Seguimi bene: scegli il colore base (ad esempio Blu) e individua il colore complementare (lato opposto sulla ruota). Abbina i colori adiacenti al complementare (ovvero l’Arancione e Senape). Questo abbinamento è molto particolare e  di grande effetto!

  • TRIADE EQUIDISTANTE: Questo è l’abbinamento che mi lascia sempre a bocca aperta. Si abbinano 3 colori che sono equidistanti tra loro sulla ruota. ( quindi Verde, Viola e Arancio). Questo gioco di colori ha un effetto molto stimolante da grande intenditrice!

  • MONOCROMATICO: un outfit composto da capi di un unico colore o con leggere  sfumature dello stesso. Se vuoi slanciare la figura e apparire più magra è la soluzione migliore.

 

Curiosità: sai perchè un outfit monocromatico ci toglie qualche kg? Perchè  non essendoci righe orizzontali dovuti a stacchi cromatici l’occhio di chi ci guarda scorre senza fermarsi e più l’occhio scorre velocemente più la figura viene registrata come sottile!

 

E ora che conosci tutte le tecniche per fare degli abbinamenti da grande esperta divertiti a creare e diventare sempre più brava!

A presto.

 

Black Buongiorno Principessa Friday

Se ti guardi allo specchio e quel che riflette non ti piace più, se la scelta dell’outfit è diventato un momento pesante, se i tuoi abiti non ti valorizzano o non rispecchiano la tua personalità e valore, se pensi sia arrivato il momenti di farti un bel regalo e dedicare del tempo a te stessa: non farti scappare gli  SCONTI del  BLACK BUONGIORNO PRINCIPESSA FRIDAY.

L’obiettivo di  ogni programma Buongiorno Principessa ( parlo al plurale perché ce ne sono 3) è quello di renderti indipendente nella scelta di look che vadano a valorizzare la tua morfologia e il tuo viso, di strutturare un guardaroba funzionale e intelligente, di capire come fare shopping e imparare a scegliere l’outfit giusto rispetto alle occasioni ( e non disperarsi più davanti all’armadio perché non si ha nulla da mettere).

Capirai quali sono i capi  coerenti con la tua personalità e il tuo stile e quale messaggio comunicano a te stessa e al mondo intorno a te così da saper gestire la comunicazione attraverso ciò che indossi.

In base alle tue esigenze ti consiglierò il percorso più adatto fra:

2.Buongiorno Principessa Base:  2 Appuntamenti

  • I Appuntamento: Le “ 4 Analisi Base”  indispensabili per una corretta consulenza d’immagine: Analisi del viso, analisi del corpo, analisi dello stile, individuazione della palette di colori valorizzante.
  • II Appuntamento: Durante la lezione privata, di circa due ore,  “ Conosci te stessa” capirai quali sono gli outfit, accessori, acconciatura, colori, make up che ti valorizzano e trasmettono la tua personalità e valore.

 

  • SCONTO BLACK BUONGIORNO PRINCIPESSA FRIDAY: -15%

 

2. Buongiorno Principessa Light: 3 Appuntamenti

  • I Appuntamento: Le “4 Analisi Base”
  • II Appuntamento: “ Conosci te stessa”
  • III Appuntamento: “Il Guardaroba”  Questo incontro si tiene a casa tua.  Verrò personalmente e insieme andremo a fare una attenta analisi del tuo guardaroba. Capirai con esattezza cosa possiedi ed è idoneo alle tue esigenze, e quali abbinamenti puoi fare. Acquisirai le strategie che ti aiuteranno ad eliminare i capi che non indossi o che non ti donano. Andremo a modificare e riadattare con degli abbinamenti, i tuoi capi affinché esaltino la tua fisicità creando tantissimi outfit con ciò che hai.

Oppure

  • III Appuntamento: Se hai un guardaroba già coerente e ben strutturato poi optare direttamente per lo Shopping, durante i quale ti guiderò all’acquisto di capi nuovi che ti trasformeranno…e lo specchio diventerà un tuo grande alleato.

 

  • SCONTO BLACK BUONGIORNO PRINCIPESSA FRIDAY: -20%

3.Buongiorno Principessa Top:  5 Appuntamenti

  • I Appuntamento: Le “4 Analisi Base”
  • II Appuntamento: “ Conosci te stessa”
  • III Appuntamento: “Il Guardaroba”
  • IV Appuntamento:  “ L’acquisto Intelligente”: Imparerai tutte le strategie  che ti permetteranno difare acquisti intelligenti  così da risparmiare soldi e tempo. Ciò che propongo sono delle strategie semplici, efficaci e adatte a tutte le donne che desiderano modificare o cambiare il loro atteggiamento davanti al guardaroba.Capirai come non porti più la terribile domanda :“ cosa mi metto?” o “ Non ho nulla da mettermi!” e imparerai ad avere sempre a portata di mano il look giusto per l’occasione del momento.
  • V Appuntamento:  “ Shopping
  • Bonus: “ SOS ILA” Ci tengo molto alle mie clienti e  il mio obiettivo è che tu sia soddisfatta del percorso che hai intrapreso con me. Proprio per questo  avrai attivo il servizio SOS per due mesi che consiste in brevi consulenze via mail, whatsapp, messenger o skype. Potrai mandarmi fotografie di look per avere un mio feedback,  avere consigli lampo su cosa indossare in una certa occasione o anche solo avere una mia approvazione sul look del giorno.

 

  • SCONTO BLACK BUONGIORNO PRINCIPESSA FRIDAY: -25%

 

 

NBOgni appuntamento di ogni percorso vi consegnerò un manuale di oltre 70 pagine personalizzato con tutte indicazioni date durante i nostri appuntamenti!

 

Se sei interessata inviami una mail entro venerdì 30 Novembre all’indirizzo info@buongiornoprincipessa.net e capiremo insieme quale percorso “ Buongiorno Principessa” è adatto alle tue esigenze.

 

È una bella occasione vero? Non perderla!

 

A presto

L’OCCHIALE GIUSTO IN 3 MOSSE

Come il giusto outfit valorizza le curve del corpo e riproporziona la silhouette, è cosa buona e giusta (diceva un tale tanti anni fa) saper scegliere l’occhiale da sole, o da vista, che sappia valorizzare e armonizzare la forma del viso.

La scelta deve essere fatta in base a 3 fattori:

  • La forma del tuo viso: diamante, ovale, ovale allungato, tondo, quadrato, triangolare  e a triangolo inverso
  • La grandezza del tuo viso: grande, piccolo, medio
  • La tua palette di colori: Fredda (Estate, Inverno) o Calda ( Primavera o Autunno). Se non conosci la tua stagione di riferimento clicca qui per leggere l’articolo! 

 

LA FORMA DEL VISO

OVALE: come per l’acconciatura e i capelli, la donna con il viso ovale non ha vincoli nella scelta della forma dell’occhiale. Dovrai scegliere solo in base alla grandezza del viso e alla palette dei colori.

Halle Berry-occhiale Replay

OVALE ALLUNGATO: avendo molto spazio sul viso, l’occhiale deve essere grande e lungo. Bene le montature doppie con decori laterali.

Liv Tyler_occhiale Miu Miu

DIAMANTE: ideale per te i modelli curvilinei, in particolare linee morbide senza spigoli, con montatura delicata e ovale.

Madonna_occhiale Lookkino

QUADRATO: divieto assoluto per occhiali più larghi del viso. Opta per i modelli Aviator,  a Gatto o bi-color, con colorazione più chiara o con montatura assente nella parte bassa.

Angelina Jolie_occhiali Ray Ban

TONDO: gioca con la forma opposta alla tua. Le linee squadrate con la lente non troppo alta e larga e montatura non troppo spessa.

Kirsten Dunst_occhiali Dolce and Gabbana

TRIANGOLO:  per bilanciare al meglio la zona della fronte più stretta e la mascella più larga indossa un occhiale con una montatura doppia nella parte superiore e più leggera nella parte inferiore.

Kelly Osbourne_occhiali Faoflex

TRIANGOLO INVERSO: avendo molto più spazio nella parte superiore del viso rispetto alla metà inferiore, ti dona la montatura orizzontale e dritta con linee morbide e aste spesse o comunque fascianti.

Victoria Beckham_occhiali Jacobs

LA GRANDEZZA DEL VISO

A differenza della forma del viso identificabile tramite osservazione, misurazione e strumenti, la grandezza è da identificare in relazione al corpo. Ad esempio: solitamente una persona alta e giunonica ha una testa grande; una persona minuta ha la testa piccola ma in entrambi i casi sono da considerarsi perfettamente  in armonia con il corpo.

La scelta della grandezza dell’occhiale deve essere proporzionata alla grandezza del proprio viso quindi:

  • se hai il viso grande opta per un occhiale grande con montatura importante. Il tuo viso apparirà ancora più grande e sproporzionato con un occhiale piccolo.
  • se hai un viso medio prediligi una montatura media per non sbilanciare la tua forma.
  • se hai un viso piccolo saranno perfette le montature piccole e delicate per non scomparire dietro a due lenti gigantesche.

LA PALETTE DEI COLORI

Ho già più volte trattato l’argomento colore nel blog ( se non hai letto l’articolo clicca qui). Conoscere  la propria palette “amica” è fondamentale per esaltare il proprio incarnato e creare effetti luminosi ed armoniosi. L’occhiale, insieme al make up, è l’accessorio che più di tutti è vicino al viso e quindi non può esimersi dal sottostare alle dure regole dell’armocromia!

Donna Inverno: la natura ti ha donato grandi contrasti. Per esaltare questa tua caratteristica ricerca i grandi contrasti cromatici freddi anche nell’occhiale, giocando con gli accostamenti del bianco e nero o dei colori complementari.

Dolce and Gabbana

Donna Autunno: i tuoi colori caldi e scuri vengono valorizzati dagli occhiali con le medesime caratteristiche. L’occhiale tartarugato marrone che sfuma nel caramello è in perfetta armonia con il tuo incarnato.

Ray Ban

Donna Estate: l’apparenza eterea del tuo viso necessita di un occhiale delicato dai colori freddi ma tenui.

Dior

Donna Primavera: per dare ancora più intensità al tuo viso utilizza occhiali anche bi-color  con contrasti di colore caldi e brillanti.

Gucci

 

Stai attenta non solo al colore della montatura, ma anche a quello delle lenti!!! Ci sono lenti fredde come quelle nere, blu o specchiate argento e lenti caldo come le marroni, specchiate oro o arancio.

 

Gli occhiali fanno parte di quegli accessori necessari senza i quali non riesco proprio ad uscire di casa. Spesso mi chiedo come alcune persone possano considerarli un “accessorio stagionale”. Io non so  vivere senza.

Un po’ come dice Vivienne Westwood:

Non riesco a pensare senza i miei occhiali”.

 

Spero di avervi dato degli strumenti utili per riuscire a fare l’acquisto migliore!

A Presto